Luigi Sada: valori etici e leadership morale

La mission del Gruppo Tecnocasa? Luigi Sada, amministratore delegato di Tecnocasa Franchising Spa, non ha dubbi.

“Promuovere valori etici e una leadership morale nella gestione degli affari. Che per essere efficace e vincente deve essere collegata al concetto di valore. Valore che sta nel dare un servizio trasparente, onesto e professionale al cliente, nel fare le giuste scelte in tema di risorse e di investimenti».

Luigi Sada, amministratore delegato di Tecnocasa Franchising Spa

Qual è il vostro modello di business?

Il nostro modello prevede il franchising puro, scelta che ha contribuito a generare un clima di grande chiarezza e trasparenza nel rapporto tra il franchisor e i franchisees, creando le condizioni ottimali per impostare sinergie ed economie di scala vantaggiose sia per gli affiliati, sia per
i clienti finali. Il nostro Gruppo ha un metodo operativo collaudato da oltre 40 anni ma sempre attualissimo che si è evoluto nel tempo recependo le nuove regole del legislatore e le moderne tecnologie per stare al passo
con i tempi ed essere sempre all’avanguardia. I capisaldi sono: la vicinanza al cliente, la trasparenza nel servizio, la capacità di professionisti, sempre più preparati dalla Formazione interna, di stringere forti relazioni sul
territorio. Il punto di forza di Tecnocasa è rappresentato dalla crescita interna dei nostri collaboratori e dalla continua ricerca di giovani da formare e inserire nelle agenzie per dar loro la possibilità di crescere professionalmente e diventare affiliati imprenditori.

Che cosa serve e quanto costa aprire un’agenzia?

Come dicevo sopra, il nostro sviluppo è basato sulla crescita interna e di conseguenza i futuri affiliati sono i giovani collaboratori che hanno fatto un percorso all’interno del Gruppo, acquisendone metodo, valori e peculiarità, insomma quell’impronta che è propria di Tecnocasa e che fa la differenza anche in termini di risultati. L’investimento iniziale per aprire un’agenzia affiliata Tecnocasa o Tecnorete arriva fino a 50mila euro.

Quali sono i servizi che offrite agli affiliati?

L’ambito dei servizi è costantemente impegnato nella progettazione di strumenti che consentano ai nostri affiliati di ottimizzare le attività e di avere un importante vantaggio competitivo sul territorio. Investiamo
in innovazione con progetti e con fatti, ovvero allocando risorse umane ed economiche che permettano ad esempio l’avanzamento tecnologico e digitale della nostra struttura, accelerato negli ultimi mesi anche per
far fronte al meglio all’impatto della pandemia. Per noi l’innovazione fa parte del naturale processo di evoluzione del nostro Gruppo; come dice il nostro fondatore, Oreste Pasquali, sta nel “Fare le cose di sempre con gli
strumenti di oggi
”. Il Gruppo fa la differenza mettendo in campo una rosa di servizi esclusivi come: la possibilità di accedere a canali pubblicitari dedicati e specialistici, sia su supporto cartaceo (periodico) sia digitale
(canale internet); uno strumento gestionale dell’attività di agenzia e di presidio del territorio innovativo (software informatici); la banca dati condivisa per aree omogenee delle richieste di acquisto, che consente una
gestione corretta del portafoglio immobili. Fondamentale anche l’offerta formativa, garantita dalla scuola di formazione interna al Gruppo che eroga percorsi continui e per tutti i livelli.

Quanti affiliati avete?

Il Gruppo Tecnocasa conta oggi 3.479 agenzie nel mondo (dati a maggio 2021) che operano nell’intermediazione immobiliare e nella mediazione creditizia. In Italia attualmente le reti del Gruppo Tecnocasa in franchising contano 2.336 punti vendita distribuiti capillarmente su tutto il territorio. Sul fronte della mediazione creditizia le agenzie Kìron ed Epicas totali sono 298, di cui 202 in Italia. Il Gruppo continua a investire molto sul processo di sviluppo e prosegue nella sua crescita nelle principali nazioni in cui è presente: Spagna, Ungheria, Messico, Polonia, Francia, Tunisia. Ad oggi nel
mondo sono più di 14.000 gli appartenenti al Gruppo. Entrando nello specifico della rete immobiliare italiana e analizzando l’ultimo triennio riscontriamo un costante sviluppo della nostra realtà con una media di circa il 3% annuo.

È il momento giusto per investire nel franchising immobiliare? Perché?

Ogni giorno siamo messi davanti a delle sfide. E non ci sono “momenti” migliori o peggiori. Più che concentrarci sul trovare il momento giusto è importante, direi fondamentale, crearlo mettendosi nell’ottica di come
migliorarci, su tutti i fronti, individuando opportunità e valutando punti di forza su cui fare leva. Coesione e determinazione sono gli elementi che uniti a passione e preparazione ci fanno scendere in campo e creano la grande squadra Tecnocasa che ogni giorno è davanti ad un mercato sfidante, a clienti sempre più attenti ed esigenti; una rete che è compatta, si confronta e si fa forza per far fronte ad ogni situazione di mercato verso il miglioramento continuo, sostenuta da un’organizzazione ed un metodo adeguati e strumenti all’avanguardia.

Qual è il segreto per aprire un’agenzia di successo?

Più che “segreti” sono necessari volontà, professionalità, impegno e costanza. Ad un futuro franchisee mi sento di dare tre consigli che poi sono anche le linee guida del nostro Gruppo: avere una mission chiara unitamente ad un’altrettanta visione chiara del settore; mettere al centro il cliente e le sue esigenze abitative: rispetto della persona e dei suoi risparmi; strutturarsi al meglio con risorse umane e strumenti tecnologici.
Aggiungo un consiglio più attuale, se vogliamo, che è un po’ il mantra che ha accompagnato Il Gruppo nel periodo dell’emergenza sanitaria: “non mettere in quarantena la fiducia” in sé stessi e negli altri.

Quali sono i progetti futuri?

Per noi è fondamentale pensare a un futuro basato sui valori di sempre e sull’organizzazione del domani, continuando a rimanere concentrati sui nostri punti di forza e sui giovani, trasmettendo i valori dell’azienda e la
possibilità di crescere professionalmente. Nonostante il mercato immobiliare abbia riflesso e stia riflettendo le problematiche finanziarie, economiche, politiche, causate anche dalla pandemia, vogliamo continuare ad essere un’occasione di crescita e di rilancio economico per tutti coloro che appartengono al Gruppo o che in futuro ne vorranno fare parte. Il nostro obiettivo è quello quindi di proseguire lo sviluppo di tutte le nostre
reti in tutti i Paesi dove siamo presenti. Per il 2021 sono previste 180 nuove aperture in Italia, con il potenziale inserimento di 540 nuove risorse.

Perché scegliere Tecnocasa?

La prima cosa che mi sento di dire è “perché è unica e non replicabile”. Unica certamente nel modello, nel metodo e nei servizi che offre ai propri affiliati, ma anche perché l’atmosfera che si respira nel nostro Gruppo è differente, è fatta di energia, sacrificio, proattività e spirito di squadra. Il tutto guidato da valori che nel tempo sono stati sempre portati avanti e hanno resistito nella mente e nel cuore di chi ha scelto di far parte di Tecnocasa, con serietà, rispetto e voglia di crescere.
Ogni giorno ci rimbocchiamo le maniche e lo facciamo con il sorriso perché come dice il nostro presidente vediamo la bontà del progetto in cui crediamo e mettiamo tutte le nostre forze, progetto in cui ognuno di noi si sente e ne è concretamente parte.

Registrati alla newsletter