Eurozona in pieno ciclo rialzista

I mercati europei puntano a una crescita a doppia cifra nei prossimi due anni. Strategist e fund manager spiegano come approfittarne
[auth href=”https://www.worldexcellence.it/registrazione/” text=”Per leggere l’intero articolo devi essere un utente registrato.
Clicca qui per registrarti gratis adesso o esegui il login per continuare.”]Con l’economia europea che sta attraversando la sua fase di maggiore ripresa dal 2010 e con gli utili che dovrebbero salire a un ritmo a doppia cifra nel 2017, il futuro dell’azionario europeo è la grande scommessa degli investitori. Lo scorso anno i flussi di capitale sull’azionario del Vecchio continente hanno mostrato un segno negativo a causa di una combinazione di timori tra Brexit e nazionalismi emergenti. Da qualche mese però i deflussi si sono fermati e i capitali stanno tornando a fluire sull’asset class Europa.
«L’Europa è la nostra area privilegiata all’interno dei mercati finanziari in un’ottica di asset allocation», è il commento, non isolato, di Valentijn van Nieuwenhuijzen, head of strategy and multi-asset di Nn Investment Partners. Come spiega lo strategist, a livello globale, oltre a una ripresa sincronizzata, si osserva anche che l’inflazione e la normalizzazione della politica monetaria stanno avanzando in maniera graduale. Il settore corporate europeo, poi, risulta più sano e sono in aumento le prospettive di un incremento delle spese per capitale. «Tutto ciò potrebbe quindi iniziare a offrire un contributo significativo in termini di crescita degli utili. Quest’ultima è infatti pronta ad accelerare e il consensus per il 2017 è di un aumento di oltre il 20% nell’Eurozona», spiega ancora van Nieuwenhuijzen.
Anche se una crescita così importante non è da tutti condivisa, le prospettive per l’azionario europeo sono favorevoli per tre ordini di fattori. In primo luogo, ci sono stati miglioramenti macro nei mercati del continente, a indicare che gli utili per azione (Eps) dovrebbero essere in linea, o superiori, alle attese. Allo stesso tempo, gli indici Pmi rimangono solidi. In secondo luogo, il quadro politico è diventato più rassicurante per gli investitori, soprattutto dopo le elezioni francesi e olandesi, e le elezioni locali in Germania. Infine, gli investitori si stanno concentrando sui fondamentali, creando un contesto favorevole per gli stock picker e indicando che l’azionario europeo dovrebbe continuare a sovraperformare.
«Nel 2017 la tendenza dell’indice Msci Euro è chiaramente migliorata, indicando che le attese degli analisti per la crescita del 2017 e del 2018 dovrebbero essere rispettate», spiega Thomas de Saint-Seine, ceo e head of equities di Ram. Tutto ciò, secondo lo strategist, riflette anche la politica della Banca centrale europea, che ha contribuito a migliorare il quadro generale dell’area della moneta unica. «L’outlook è quindi in miglioramento e ci aspettiamo maggiori afflussi», conferma de Saint-Seine. «E tale trend è visibile in particolare sui fondi di investimento del segmento small&mid cap».
Per gli analisti quindi l’azionario europeo resta anche allettante rispetto ai listini americani, oppure comparando il rendimento da dividendo medio (3,4%) al rendimento di benchmark obbligazionari, come il Bund a dieci anni (circa 0,25%). World Excellence ha quindi domandato a Enrico Vaccari, fund manager di Consultinvest, Alessandro Allegri, amministratore delegato di Ambrosetti Am, e Patrick Moonen, Principal strategist Multi-Asset di Nn Investment Partners, maggiori dettagli circa le prospettive economiche dell’Eurozona, indicazioni precise sugli asset più promettenti e, non ultimo, sul peso da assegnare a Piazza Affari in un portafoglio orientato al rendimento.
[/auth]

Leggi anche...
Le Fonti - World Excellence TV
Imprese d'Eccellenza
Enel Logo
ING Direct Logo
Continental Logo
Bottega Veneta Logo
Vodafone Logo
UBI Banca Logo
Pfizer Logo
Philip Morris Logo
Scarpe & Scarpe Logo
Falck Renewables Logo
BMW Logo
Brand, Innovazione ed Etica nel Business
World-Excellence Brand Innovazione
World Excellence – Speciale Franchising Immobiliare
World-Excellence-Speciale-Franchising-Immobiliare
Le Fonti Awards 2021
World Excellence – Dicembre 2020
World-Excellence-2020
Non sono state trovate riviste
Rimani aggiornato
I più recenti
Le Fonti Innovation Awards
Novità dal mercato dell’alternative asset management
Il manuale che ti spiega la finanza a 360°
LUBEA, un nuovo modo di fare azienda.

ACCESSO NEGATO

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito economico e di impresa.