Quando la terra batte il mattone

LinkedIn

Partito dall’edilizia 50 anni fa, ha poi diversificato scommettendo su turismo d’élite e produzione vinicola d’eccellenza, che oggi fa la parte del leone, con 68 dei 148 milioni complessivi di fatturato. E conta di superare i 90 milioni entro il 2021 puntando tutto sulla qualità.

«Le costruzioni sono ciò che ha generato tutto. Sono state la mamma di tanti: in passato però. Da dieci anni il settore è in crisi. Noi non possiamo lamentarci, ma se mi guardo attorno, anche solo qui a Brescia, vedo aziende secolari che hanno chiuso. C’è chi non ce l’ha fatta e chi si è ritirato prima che la barca affondasse». A dirlo è Vittorio Moretti, presidente del Gruppo Terra Moretti, conosciuto anche come il signore delle bollicine: Bellavista in testa.

Per leggere l'intero articolo devi essere un utente registrato.
Clicca qui per registrarti gratis adesso o esegui il login per continuare.

Share.

Comments are closed.