Smart info

L’atelier delle informazioni

Smart Info è un’agenzia specializzata nei sistemi di informazioni creditizie e di business information ed off re ad aziende, studi legali, società fi nanziarie, utilities e imprese un supporto qualifi cato per la gestione del rischio di credito. Qual è la vostra storia e come si defi nisce il vostro approccio? Smart info è una realtà giovane e dinamica, i cui componenti hanno maturato singole esperienze esercitando ruoli di responsabilità in società impegnate nel settore dei servizi per la gestione e l’analisi del credito, delle informazioni commerciali e delle investigazioni. Propone un’ampia off erta di servizi informativi ed investigativi su persone fi siche e giuridiche mettendo a disposizione dei propri clienti una piattaforma on-line con la quale poter ricevere in tempo reale la maggior parte delle informazioni commerciali e richiedere diverse tipologie di servizi investigati. Smart Info, è considerata nel mercato di riferimento come una boutique delle informazioni investigate necessarie al rintraccio dei debitori. La ricerca di informazioni sempre aggiornate ed accertate con la dovuta responsabilità, l’evasione di report gestiti, lavorati e controllati da professionisti del settore, unito ad un rispetto dei tempi di evasione concordati ha sempre guidato l’approccio al mercato ed ai clienti. Il nostro approccio parte dal presupposto che l’informazione non appeSMART INFO na viene fornita è da considerarsi già obsoleta.

Smart Info ha privilegiato una crescita lenta e costante compatibile con la gestione della qualità e questa scelta ha premiato il suo operato. Possiamo annoverare tra i nostri clienti alcuni gruppi bancari Nazionali ed Internazionali, prestigiosi studi legali, numerosi fondi di investimento specializzati in NPL, compagnie assicurative e società di recupero crediti. Tutti clienti che continuano a darci fi – ducia in quanto siamo sempre stati per loro un riferimento per serietà, qualità ed affi dabilità oltre che per valori etici e morali. Negli ultimi anni abbiamo assistito ad una vera e propria evoluzione del settore investigativo che ha portato con sé anche dei grandi cambiamenti ed una crescita importante della domanda di servizi. Quale è il vostro parere in merito? Nel settore delle informazioni per il recupero crediti, negli ultimi 10 anni, c’è stato un incremento esponenziale di pratiche dovuto alla gestione degli Npl. Parallelamente l’aumento delle pratiche in gestione ha determinato una pressione al ribasso sui prezzi.

Questo ha condizionato la tipologia di lavorazione ed ha portato molte aziende a diminuire l’accuratezza nelle indagini con una conseguente diminuzione della qualità delle informazioni. Smart Info, al contrario, ha mantenuto un livello qualitativo elevato, che consente ai nostri clienti di avere una gestione del processo di recupero altamente performante. Quali sono i servizi investigativi più richiesti dalle aziende? Attualmente, tra i servizi che vengono più richiesti dalle aziende nostre clienti fi gurano le indagini patrimoniali, le indagini per concorrenza sleale e le indagini sui dipendenti. In particolare, su quest’ultimo fronte, la fanno da padrone le indagini per licenziamento giusta-causa e sull’abuso dei permessi Legge 104. Altro servizio di interesse per privati ed aziende è quello delle bonifi che ambientali.

Ormai è diventato sempre più frequente che la segretezza delle informazioni e delle comunicazioni sia messa a repentaglio da microspie in uffi ci e auto e/o software spia all’interno di computer o cellulari. All’interno del nostro team investigativo abbiamo dei professionisti specializzati in queste attività che utilizzano le attrezzature più avanzate, per bonifi care ambienti e device. Sta inoltre acquisendo sempre più importanza il problema della corruzione all’interno delle aziende, tema da me aff rontato nell’evento «il virus della legalità» in occasione della Giornata Mondiale contro la Corruzione. Smart Info off re numerosi servizi di indagine utili anche nella fase di due diligence anti-corruzione, volti a verifi care se il soggetto indagato sia inserito all’interno delle speciali liste Blacklist o Watchlist, liste antiterrorismo, antiriciclaggio e Pep (Persone Politicamente Esposte).

Questo genere di verifi che preliminari, obbligatorie in molti casi per gli istituti fi nanziari, ricoprono ormai un ruolo di primo piano nelle indagini anticorruzione. Come vedete il futuro del settore, anche sullo sfondo della situazione attuale? Il Covid-19 ha creato e continua a creare notevoli diffi coltà, non tanto per le limitazioni agli spostamenti, quanto più sulle modalità di indagine che vengono completamente stravolte dalle modifi che che questo new normal ha imposto agli stili di vita e di lavoro delle persone. Pensiamo alla smart working, che sicuramente ha agevolato per certi Massimiliano e Monica Martone, Presidente e Vicepresidente di Smart Info versi sia il lavoratore che l’azienda ma ha creato non poche criticità alla nostra attività. Tuttavia, siamo convinti che questa situazione e questo nuovo approccio al lavoro da remoto, stia creando nuove e diverse aree grigie che le aziende dovranno fronteggiare e noi saremo ben lieti di affi ancarle.

In che modo è possibile evitare che i clienti si rivolgano a gente improvvista e non autorizzata a svolgere il vostro lavoro? Quali i parametri da considerare nel momento in cui si sceglie chi deve svolgere attività investigative? Questo è un grosso problema nel nostro settore. Purtroppo, ci sono diversi individui che operano sul mercato senza avere le necessarie autorizzazioni rilasciate dalla Prefettura. Considerando il costo, sia in termini economici che organizzativi, necessario a mantenere una licenza rispettando tutte le regole e gli adempimenti, è evidente che queste strutture potranno permettersi di fare prezzi più bassi. È doveroso però mettere in guardia i clienti che si rivolgono a queste strutture non autorizzate in quanto non solo potrebbero acquisire elementi di prova non producibili in tribunale ma soprattutto rischiano di incorrere in veri e propri reati. Quando si sceglie l’agenzia investigativa di fi ducia, è doveroso richiedere innanzitutto l’esibizione Gennaio – Dicembre 2020 World Excellence 21 L’atelier delle informazioni Smart Info è un’agenzia specializzata nei sistemi di informazioni creditizie e di business information ed off re ad aziende, studi legali, società fi nanziarie, utilities e imprese un supporto qualifi cato per la gestione del rischio di credito. Qual è la vostra storia e come si defi nisce il vostro approccio?

Smart info è una realtà giovane e dinamica, i cui componenti hanno maturato singole esperienze esercitando ruoli di responsabilità in società impegnate nel settore dei servizi per la gestione e l’analisi del credito, delle informazioni commerciali e delle investigazioni. Propone un’ampia off erta di servizi informativi ed investigativi su persone fi siche e giuridiche mettendo a disposizione dei propri clienti una piattaforma on-line con la quale poter ricevere in tempo reale la maggior parte delle informazioni commerciali e richiedere diverse tipologie di servizi investigati. Smart Info, è considerata nel mercato di riferimento come una boutique delle informazioni investigate necessarie al rintraccio dei debitori. La ricerca di informazioni sempre aggiornate ed accertate con la dovuta responsabilità, l’evasione di report gestiti, lavorati e controllati da professionisti del settore, unito ad un rispetto dei tempi di evasione concordati ha sempre guidato l’approccio al mercato ed ai clienti. Il nostro approccio parte dal presupposto che l’informazione non appeSMART INFO na viene fornita è da considerarsi già obsoleta. Smart Info ha privilegiato una crescita lenta e costante compatibile con la gestione della qualità e questa scelta ha premiato il suo operato. Possiamo annoverare tra i nostri clienti alcuni gruppi bancari Nazionali ed Internazionali, prestigiosi studi legali, numerosi fondi di investimento specializzati in NPL, compagnie assicurative e società di recupero crediti.

Tutti clienti che continuano a darci fi – ducia in quanto siamo sempre stati per loro un riferimento per serietà, qualità ed affi dabilità oltre che per valori etici e morali. Negli ultimi anni abbiamo assistito ad una vera e propria evoluzione del settore investigativo che ha portato con sé anche dei grandi cambiamenti ed una crescita importante della domanda di servizi. Quale è il vostro parere in merito? Nel settore delle informazioni per il recupero crediti, negli ultimi 10 anni, c’è stato un incremento esponenziale di pratiche dovuto alla gestione degli Npl. Parallelamente l’aumento delle pratiche in gestione ha determinato una pressione al ribasso sui prezzi. Questo ha condizionato la tipologia di lavorazione ed ha portato molte aziende a diminuire l’accuratezza nelle indagini con una conseguente diminuzione della qualità delle informazioni. Smart Info, al contrario, ha mantenuto un livello qualitativo elevato, che consente ai nostri clienti di avere una gestione del processo di recupero altamente performante.

Quali sono i servizi investigativi più richiesti dalle aziende? Attualmente, tra i servizi che vengono più richiesti dalle aziende nostre clienti fi gurano le indagini patrimoniali, le indagini per concorrenza sleale e le indagini sui dipendenti. In particolare, su quest’ultimo fronte, la fanno da padrone le indagini per licenziamento giusta-causa e sull’abuso dei permessi Legge 104. Altro servizio di interesse per privati ed aziende è quello delle bonifi che ambientali. Ormai è diventato sempre più frequente che la segretezza delle informazioni e delle comunicazioni sia messa a repentaglio da microspie in uffi ci e auto e/o software spia all’interno di computer o cellulari. All’interno del nostro team investigativo abbiamo dei professionisti specializzati in queste attività che utilizzano le attrezzature più avanzate, per bonifi care ambienti e device. Sta inoltre acquisendo sempre più importanza il problema della corruzione all’interno delle aziende, tema da me aff rontato nell’evento «il virus della legalità» in occasione della Giornata Mondiale contro la Corruzione. Smart Info off re numerosi servizi di indagine utili anche nella fase di due diligence anti-corruzione, volti a verifi care se il soggetto indagato sia inserito all’interno delle speciali liste Blacklist o Watchlist, liste antiterrorismo, antiriciclaggio e Pep (Persone Politicamente Esposte).

Questo genere di verifi che preliminari, obbligatorie in molti casi per gli istituti fi nanziari, ricoprono ormai un ruolo di primo piano nelle indagini anticorruzione. Come vedete il futuro del settore, anche sullo sfondo della situazione attuale? Il Covid-19 ha creato e continua a creare notevoli diffi coltà, non tanto per le limitazioni agli spostamenti, quanto più sulle modalità di indagine che vengono completamente stravolte dalle modifi che che questo new normal ha imposto agli stili di vita e di lavoro delle persone. Pensiamo alla smart working, che sicuramente ha agevolato per certi Massimiliano e Monica Martone, Presidente e Vicepresidente di Smart Info versi sia il lavoratore che l’azienda ma ha creato non poche criticità alla nostra attività. Tuttavia, siamo convinti che questa situazione e questo nuovo approccio al lavoro da remoto, stia creando nuove e diverse aree grigie che le aziende dovranno fronteggiare e noi saremo ben lieti di affi ancarle. In che modo è possibile evitare che i clienti si rivolgano a gente improvvista e non autorizzata a svolgere il vostro lavoro? Quali i parametri da considerare nel momento in cui si sceglie chi deve svolgere attività investigative? Questo è un grosso problema nel nostro settore. Purtroppo, ci sono diversi individui che operano sul mercato senza avere le necessarie autorizzazioni rilasciate dalla Prefettura.

Considerando il costo, sia in termini economici che organizzativi, necessario a mantenere una licenza rispettando tutte le regole e gli adempimenti, è evidente che queste strutture potranno permettersi di fare prezzi più bassi. È doveroso però mettere in guardia i clienti che si rivolgono a queste strutture non autorizzate in quanto non solo potrebbero acquisire elementi di prova non producibili in tribunale ma soprattutto rischiano di incorrere in veri e propri reati. Quando si sceglie l’agenzia investigativa di fi ducia, è doveroso richiedere innanzitutto l’esibizione

Leggi anche...
Le Fonti - World Excellence TV
Imprese d'Eccellenza
Enel Logo
ING Direct Logo
Continental Logo
Bottega Veneta Logo
Vodafone Logo
UBI Banca Logo
Pfizer Logo
Philip Morris Logo
Scarpe & Scarpe Logo
Brand, Innovazione ed Etica nel Business
World-Excellence Brand Innovazione
World Excellence – Speciale Franchising Immobiliare
World-Excellence-Speciale-Franchising-Immobiliare
Le Fonti Awards 2021
World Excellence – Dicembre 2020
World-Excellence-2020
Non sono state trovate riviste
Rimani aggiornato
I più recenti
Le Fonti Innovation Awards
Novità dal mercato dell’alternative asset management
Il manuale che ti spiega la finanza a 360°
LUBEA, un nuovo modo di fare azienda.

ACCESSO NEGATO

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito economico e di impresa.