“DEFINING THE FUTURE OF THE CFO”. Le Fonti a Palazzo Mezzanotte per l’evento dedicato al Corporate finance

Il Convegno, svoltosi a Palazzo Mezzanotte, si è focalizzato sul corporate finance con tre Tavole rotonde, a cui hanno partecipato illustri esponenti del mondo finanziario, legale, accademico, imprenditoriale, tra cui Alan Friedman, che hanno parlato di Cfo, pianificazione finanziaria, fintech e trasformazione digitale.

[auth href=”http://www.worldexcellence.it/registrazione/” text=”Per leggere l’intero articolo devi essere un utente registrato.
Clicca qui per registrarti gratis adesso o esegui il login per continuare.”]Il Financial Forum dal titolo “Defining the future of the Cfo” si è aperto con l’intervento di Alan Friedman che ha parlato del prossimo d-day finanziario ed economico italiano, dopo l’incertezza causata dalle elezioni politiche del 4 marzo. Friedman ha poi discusso della questione delle banche e dei futuri investimenti necessari. La prima Tavola rotonda dal titolo “Il Cfo nell’era dell’Industria 4.0: orientare gli investimenti in chiave strategica”, moderata da Alessia Liparoti di Le Fonti, ha visto la partecipazione di Roberto Mannozzi, Presidente ANDAF, Flavio Caruso Cfo di Sandoz, Maria Rosaria Leccese di Studio di Consulenza Tributaria e Societaria Leccese, Vito Rotondi Ceo e Managing Director di MEP e Gino Falvo, Direttore Amministrativo di Lepida. Il confronto ha messo in luce quanto oggi il Cfo sia sempre più manager dei dati e delle informazioni che arrivano all’interno dell’azienda, per questo ci sarà sempre più bisogno di dotarsi di figure come i data scientist, in grado di trattare le informazioni.

Nel corso della seconda Tavola “Pianificazione finanziaria e gestione del rischio come fattori competitivi per l’azienda”, moderata da Alberto Tron dell’Università di Pisa, sono intervenuti Paolo Zerbini, Key Account Director di Board Italia, Roberto Spaccini Partner di 4 Planning, Francesco Esposito CFO di Koelliker, Alessandro Malagrinò Treasury Manager di Luxottica e Consigliere AITI e Giuseppe Motta, Director of Planning and Management Control di KOS che hanno discusso della pianificazione strategica finanziaria, con le aziende che oggi devono curare con sempre maggiore attenzione le loro fonti di finanziamento.

La terza Tavola rotonda intitolata “Fintech e digital transformation: quali le sfide per il futuro?” e moderata da Alessia Liparoti di Le Fonti, si è focalizzata sulla tematica del fintech e in particolare della possibilità di utilizzare all’interno dell’azienda le potenzialità offerte dalla tecnologia blockchain, alla base delle criptovalute. Al dibattito hanno partecipato Giuseppe Di Marco, Country Manager Italia di Soldo, Valentina Ubaldi, Product Manager ZTravel e ZCarFleet Zucchetti, Thomas Bertani Ceo di Eidoo e Antonella Vona, Direttore Marketing & Comunicazione di Coface Italia.

[/auth]

Scroll to top