Aviva on tour con Nuvola Rosa

Oltre 300 anni di storia e 33 milioni di clienti nel mondo, sono alcuni dei numeri che contraddistinguono il gruppo assicurativo Aviva. Tra i principali player in Europa, negli anni ha offerto il proprio servizio a personalità del calibro di Isaac Newton, Winston Churchill, Agatha Christie e J. F. Kennedy.
[auth href=”http://www.worldexcellence.it/registrazione/” text=”Per leggere l’intero articolo devi essere un utente registrato.
Clicca qui per registrarti gratis adesso o esegui il login per continuare.”]Opera in Italia dal 1921 appoggiandosi a una rete di oltre 500 agenzie, diversi network di promotori finanziari e partnership con alcuni dei più importanti gruppi bancari, come Unicredit, Banco Popolare, UBI Banca e Banca Popolare di Bari.
Con una popolazione aziendale quasi equamente composta al 50% da uomini e al 50% da donne e avendo nell’innovazione in ambito digitale uno dei propri pilastri strategici, è stato naturale per Aviva sostenere Nuvola Rosa anche quest’anno.
Nell’ambito di Nuvola Rosa on Tour 2016, la compagnia affronterà i temi della transizione al digitale dei business tradizionali – come quello assicurativo – e terrà lezioni specificatamente dedicate alla prevenzione dei furti d’identità online e al personal branding, approfondendo aspetti legati anche alla gestione della reputazione sul web.
Digital first
L’impegno per l’innovazione in ambito tecnologico e digitale è una priorità per Aviva. Una ricerca costante, declinata in tutti gli ambiti operativi, che ha l’obiettivo di favorire l’evoluzione di settore e che è partita dalla creazione di spazi dedicati, i digital garage di Londra e Singapore. Luoghi fisici, separati dalle sedi operative principali, dove tecnici, designer creativi e manager possono studiare, sperimentare, esplorare e testare nuove idee che rendano le soluzioni assicurative e finanziarie più vicine alle esigenze dei clienti.
Aviva per le donne
L’attenzione di Aviva per l’universo femminile si traduce in iniziative concrete come “Donna Aviva”, gruppo di lavoro interno, nato per analizzare e promuovere gli sviluppi di carriera, offrire supporti concreti (ad es. per affrontare la maternità e la paternità) o, ancora, incentivare la partecipazione a corsi di formazione.
Aviva sostiene anche l’associazione per leadership femminile Valore D e la campagna nastro rosa della LILT. Inoltre, nell’ambito dell’Aviva Community Fund – fondo benefico a favore di organizzazioni non profit – è specificatamente previsto il sostegno di realtà impegnate nella valorizzazione della figura femminile.
Aviva è al fianco delle donne anche con la propria offerta. Viva le donne è un pacchetto che comprende assicurazione sulla casa e sull’auto a cui si aggiunge al costo simbolico di 1 euro la garanzia assistenza di tecnici specializzati per danni alla casa o problemi all’auto – 24 ore su 24 tutto l’anno. Oltre a queste due soluzioni, vi è una polizza vita che prevede una garanzia ad hoc che offre un anticipo di capitale pari a 5.000 euro in caso di diagnosi di tumore al seno.
[/auth]