Donne nelle società quotate: Chiara Ferragni nel Cda di Tod’s fa volare il titolo in borsa, solo uomini tra le nomine in EssilorLuxottica

Mossa astuta di Tod’s, a riprova che investire nelle (giovani) donne ripaga. L’ingresso dell’imprenditrice digitale e influencer Chiara Ferragni all’interno del Cda del gruppo calzaturiero e di pelletteria guidato da Diego Della Valle fa volare in borsa il titolo dell’azienda, che ha registrato nell’ultimo mese un aumento delle proprie azioni di +50%.

Meno bene invece per EssilorLuxottica, il cui CdA nomina Francesco Milleri e Paul du Saillant rispettivamente Amministratore Delegato e Vice Amministratore Delegato del Gruppo.
Entrambe le notizie sono segnali delle direzioni che le aziende possono prendere; solo chi riconoscerà nella diversità e parità di genere un asset imprescindibile resterà nel lungo periodo competitivo sul mercato.

Le Fonti rinnova attraverso l’Osservatorio permanente D&I il proprio impegno a monitorare in maniera periodica e costante e segnalare le imprese più e meno virtuose sul tema della diversità e dell’inclusione di genere. Staremo a vedere.

Registrati alla newsletter