Cookies Factory tra le Eccellenze Italiane

LinkedIn

Cookies Factory si riconferma una delle principali realtà del mondo digitale concorrendo ai Le Fonti Awards

Un anno di grandi soddisfazioni e importanti traguardi per la società specializzata nella gestione delle campagne digitali che punta a confermare la sua leadership nel settore. L’intervista in esclusiva per World Excellence alla Co-Founder e COO Valentina Tranquilli.

Al momento la società Cookies Factory risulta finalista per il premio Le Fonti nella categoria Digital Marketing. Cosa rappresenta per voi un’eventuale vittoria nel settore di riferimento?

Valentina Tranquilli: Un importante traguardo sicuramente! Sarebbe infatti la conferma di un trend estremamente positivo per quest’anno, già iniziato con il nostro inserimento nella classifica sulle 1.000 aziende europee con il tasso di crescita più alto rispetto all’ultimo triennio del Financial Times. Per noi sarebbe un ulteriore riconoscimento del lavoro fatto negli anni passati, e che sta continuando anche nel 2020. In pochi anni dalla fondazione di Cookies, avvenuta nel 2013, infatti, essere riusciti ad affermarci come leader di mercato è motivo di grande vanto e soddisfazione. La società ha avuto anche quest’anno una crescita considerevole: abbiamo infatti aumentato del 60% i nostri ricavi rispetto ai primi 9 mesi del 2019 e del 297% il nostro EBITDA, ovvero i margini dell’azienda, cosa per noi fondamentale perché ci permette di poter investire in ulteriori progetti e nuovi asset societari. Stiamo lavorando sullo sviluppo di nuove collaborazioni con partner industriali complementari al nostro business, e non escludiamo sia nuove operazioni di investimento che la valutazione di proposte da parte di società interessate a joint venture con noi. Tra le collaborazioni più importanti, di cui presto mostreremo gli interessanti risultati, è la partnership che abbiamo siglato con Mkers, uno dei principali e più prestigiosi team di eSports con la mission di sviluppare e affermare un sistema virtuoso di eSports a livello internazionale.

In questo periodo più che mai, ed in particolare nei mesi del lockdown, stiamo assistendo ad una trasformazione del mercato in diversi contesti. In particolare è cresciuto in maniera esponenziale l’utilizzo di tutto ciò che è digitale (eventi online, webinar, piattaforme streaming, ecc). C’è stato un reale effetto in termini di crescita anche sul vostro business?

Valentina Tranquilli: Il lockdown degli scorsi mesi e il Covid19 hanno influenzato profondamente la fruizione mediatica da parte del pubblico, con un importante aumento dell’utilizzo di risorse online ed una crescita del consumo dei contenuti in streaming. La crescita esponenziale che Cookies ha visto nel primo semestre di quest’anno però è legata principalmente ad una serie di progetti che erano in cantiere già dal 2019 e che hanno visto la luce quest’anno. Il lockdown ha sicuramente influenzato positivamente il budget che alcuni dei nostri clienti, per i quali gestiamo il media buying, hanno deciso di allocare sui servizi di video streaming, i quali hanno riscontrato un incredibile successo. Inoltre la mancanza di sport dal vivo è stata molto sentita dal pubblico in tutto il mondo, in quanto fonte di intrattenimento, coinvolgimento e altro ancora. E questo non cambierà presto – infatti, come per molto altro nell’era Corona, è stato introdotto un cambiamento improvviso e immutabile nel comportamento dei consumatori. Proprio ciò ha infatti determinato l’exploit di un altro verticale che ha espresso il suo potenziale in particolar modo negli ultimi mesi, cioè quello degli eSports, nostro progetto di punta dell’ultimo anno. Questi elementi hanno rappresentato la combinazione perfetta per un boost del nostro business. Possiamo quindi dire con soddisfazione che “quando soffia il vento del cambiamento, alcuni costruiscono muri, altri costruiscono mulini a vento”, e noi eravamo pronti con i nostri mulini grazie ad una solida visione strategica dell’azienda.

Siete già attivi su diversi mercati esteri, state pensando di espandere il vostro business su altri paesi oltreoceano? E quali sono i vostri progetti per il futuro?

Valentina Tranquilli: Il nostro focus, sin dall’inizio, è stato sui mercati esteri emergenti, in particolare in Medio Oriente, i quali sono rivelati una scelta vincente: lavoriamo esclusivamente sulla distribuzione e la promozione di contenuti digitali di intrattenimento, e in Paesi come ad esempio l’Egitto la domanda per questi contenuti è sempre più forte e va di pari passo lo sviluppo del traffico online per promuoverli. La combinazione di questi due elementi ci ha permesso di affermarci con forza e ritagliarci il nostro spazio accanto a quello di player più grandi, puntando sulle nostre forti competenze in termini di media buying, in particolare su Google Ads (di cui siamo Partner dal 2018). Ad oggi però, non ci basta più. Abbiamo testato le nostre potenzialità e studiato sempre attentamente le mosse da fare, frutto di una strategia ben precisa e con grande piacere possiamo dire di star guardando sempre oltre: siamo un’azienda totalmente internazionale, dato che il 95% del nostro fatturato è generato su mercati esteri. E dopo aver rafforzato negli ultimi anni la nostra presenza in Europa e nella regione MENA, i mercati asiatici come Vietnam e Myanmar, ma non solo, sono ora fonte di grande interesse per noi.

Proprio in virtù di questo stiamo crescendo anche in termini di team. Hanno infatti fatto il loro ingresso nella famiglia Cookies Arun Mathew, VP Business Development- MENA & APAC, al lavoro in remoto da Dubai e Beatrice D’Ottavio come Sales & Partnerships Director.

Grazie a tutto questo e ad i numeri ad oggi del 2020, stimiamo di chiudere l’anno in corso con un fatturato sopra i 10 milioni di euro, continuare a crescere e ovviamente rafforzare ancora la nostra leadership nel settore: sempre alla ricerca di nuove vittorie.

Share.

Comments are closed.