L’innovazione interculturale per una marcia in più

LinkedIn

Il direttore Hr del colosso automotive in Italia spiega la strategia di corporate social responsibility del gruppo. Come si attraggono giovani talenti e si motivano quelli già presenti in azienda. E assicura che tra le varie iniziative volte al benessere e alla motivazione, lo smartworking è una di quelle più apprezzate

Inclusione sociale, smartworking e tanta responsabilità sociale d’impresa. Così Bmw Italia punta alla crescita dei propri dipendenti e ad attrarre giovani di talento. Ne abbiamo parlato con l’Hr director, Marco Bergossi.

Per leggere l'intero articolo devi essere un utente registrato.
Clicca qui per registrarti gratis adesso o esegui il login per continuare.
Share.

Comments are closed.