19 10 2016

Il made in Italy invaderà la Romania
Dal 2014 la Romania si affaccia sulla scena internazionale come un Paese in crescita esponenziale, grazie ai fondi europei, alla politica interna centrata sulla stabilità e semplificazione, agli investimenti in settori chiave dell’economia e ai rapporti strategici con i partner commerciali Gloria Valdonio

È in Europa, ma non è nell’Eurozona. E forse anche per questo la sua economia viaggia a pieno regime con un Pil stimato per il 2016 del 4,1%. Numeri da far impallidire le economie del Vecchio Continente, la cui ripresa arranca tra vincoli di bilancio, disoccupazione in crescita e crisi bancaria da “no performing...

LOGIN
Per leggere l'intero articolo devi essere un utente registrato.
Clicca qui per registrarti gratuitamente oppure compila il form per effettuare il login

Email:

Password:

Hai dimenticato la password?

altri articoli
IN EDICOLA
L'EDITORIALE
Alzare i muri è solo un palliativo

Il vento sta cambiando. Stereotipi e certezze che hanno retto per decenni le economie e gli equilibri internazionali a partire dal dopoguerra, sono oggi messi in discussione. Con l’elezione di Donald Trump alla presidenza degli Stati Uniti la parola “protezionismo” sta

Leggi tutto

Powered by Share Trading

Everlasting
I più letti
Le strategie del risparmio al tempo dei tassi a zero

06/04/2016

L'industria del risparmio gestito, con la raccolta record del 2015 (oltre 140 miliardi)

Hsbc Global Asset Management lancia due nuovi fondi sul mercato italiano

14/03/2016

HBSC Global Asset Management amplia la gamma di fondi disponibili per il mercato itali